Perchè sceglierci

Kerastone Profi White

torna alla lista

Rivestimento ad altissima stabilità termica. Garantisce inalterabilità totale nel tempo anche a regimi termici elevati.

Resistenza all’abrasione secondo il test LGA

Test effettuato con oscillatore orbitale.
Il test consiste nel sottoporre l’interno dell’utensile rivestito con antiaderente Kerastone all’effetto abrasivo di una miscela composta da sfere d’acciaio, ossido di alluminio e acqua (come da capitolato test LGA).

Resistenza al graffio secondo il test MUST

Il test consiste nell’incidere il rivestimento antiaderente Kerastone, dopo aver portato l’utensile ad una temperatura di 200°C (regime termico medio di utilizzo), mediante una sfera di carburo di tungsteno. La resistenza al graffio viene valutata contando il numero di cicli necessari ad incidere il rivestimento sino al raggiungimento del substrato di alluminio.

Resistenza al test MTP (Mechanical Tiger Paw) dopo 3 ore

Il test consiste nel sottoporre il rivestimento antiaderente Kerastone, dopo aver portato l’utensile ad una temperatura di 200°C (regime termico medio di utilizzo), all’azione usurante di una testa oscillante a cui sono fissate tre sfere appuntite di carburo di tungsteno, che simula l’impiego di un utensile metallico.

Durata dell’antiaderenza

Simulazioni accelerate di cottura su superficie antiaderente preventivamente usurata al fine di determinare la durata dell’antiaderenza.